Protezione Svizzera degli Animali PSA

Rapporto sugli zoo 2019|2020

Il Rapporto sugli zoo della PSA 2019/20 prende in considerazione circa 40 zoo e parchi per animali in Svizzera e valuta la loro detenzione. Esso descrive forme di detenzione degli animali impeccabilmente esemplari ma anche migliorabili. Fortunatamente, la qualità della detenzione degli animali è ulteriormente migliorata dall’ultimo Rapporto sugli zoo 2014. Molti dei punti critici evidenziati dalla PSA nel Rapporto 2014, nel frattempo sono stati affrontati. La PSA continua a considerare un suo compito quello di rilevare forme di detenzione inadeguate, proponendo al contempo soluzioni e suggerimenti per il miglioramento.

Come novità, i singoli rapporti sono disponibili esclusivamente in formato digitale sulla homepage della PSA. In una prima fase (2019), sono stati sottoposti a una valutazione aggiornata 14 zoo. Sono state recentemente registrate due nuove istituzioni (l’acquario Aquatis a Losanna e il Vogelpark Ambigua a Zeihen). Vengono inoltre inseriti i rapporti del 2016 finora non divulgati come pure i rapporti del 2014 già pubblicati. In una seconda fase (2020), verranno aggiornati tutti i rapporti.

Soprattutto con i più grandi zoo e parchi per animali, la ricerca si è limitata ai singoli recinti e alle forme di detenzione. Il Rapporto pertanto non ha alcuna pretesa di completezza. Sono stati visitati principalmente gli zoo gestiti scientificamente, che sono affiliati all’Associazione di zoo internazionale WAZA/EAZA (World/European Association of Zoos and Aquaria) e una delle due associazioni svizzere – zooschweiz o Verein Wildparks und Zoos der Schweiz WZS. Inoltre, sono state visitate altre detenzioni di animali più grandi o conosciute a livello regionale con un «carattere di zoo».